Seppie col nero

Ingredienti per 4:

  • 1 kg di seppie;

  • 1 cipolla;

  • 1 spicchio di aglio;

  • 1 bicchiere di vino bianco secco;

  • olio extra vergine di oliva;

  • sale, pepe;

  • 1 foglia di alloro.

Preparazione:

Pulite le seppie ed eliminate la pellicina nerastra che le ricopre, quindi, mediante una forbice o un coltellino, incidete il dorso nel senso della lunghezza ed estraete l’osso. Ponete attenzione nelle operazioni onde evitare la rottura del sacchetto dell’inchiostro.

Aiutandovi con un dito, estraete il sacchetto delle viscere e staccate quello dell’inchiostro quindi tenetelo da parte. Separate i tentacoli dalla sacca tagliandoli appena sotto gli occhi,che vanno tolti.

In mezzo ai tentacoli si trova il becco, che deve essere estratto. Sciacquate quindi sotto l’acqua corrente.

Sbucciate e tritate la cipolla e l’aglio, fateli imbiondire nell’olio versato in una casseruola quindi unitevi le seppie tagliate a strisce spesse un centimetro; insaporite con sale e pepe ed aggiungete la foglia di alloro. Mescolate, unite l’inchiostro già diluito nel vino bianco e lasciate cuocere a fuoco moderato. Fate restringere il sughetto e mescolate di tanto in tanto.

Coprite la padella e lasciate sul fuoco per un tempo che, a secondo della consistenza delle seppie, può variare tra i 40 e i 60 minuti. Se i molluschi non risultano sufficientemente morbidi, prolungare la cottura senza patemi d’animo… 😉

Servite in tavola con una polenta morbida ed un vino bianco fresco tipo tocai o pinot grigio.

[ad]

Seppie in umido

Ingredienti per 4:

  • 1 kg di seppia fresca (circa 700 pulita);
  • 5 cucchiai di pomodori pelati (100gr circa);
  • 1 cipolla;
  • 1 spicchi di aglio;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • olio extra vergine di oliva;
  • prezzemolo;
  • 1 foglia di alloro;
  • sale, pepe.

Preparazione:

Pulite accuratamente le seppie e quindi tagliatele a strisce di un centimetro circa. In una padella fate rosolare la cipolla finemente affettata insieme allo spicchio di aglio ed a qualche cucchiaiata di olio. Fate insaporire a fuoco moderato fino a quando la cipolla imbiondirà. A questo punto unite il cefalopode e lasciandolo insaporire per qualche minuto prima di bagnarlo con il vino bianco, fate evaporare e quindi aggiungete i pomodori pelati, la foglia di alloro, il sale ed il pepe.

Fate cuocere a fiamma bassa con il coperchio per 40 minuti o fino a quando le seppie risulteranno morbide; infine spolverate con il prezzemolo tritato.

La cottura può variare tra i 40 ed i 60 minuti a seconda della consistenza delle seppie, pertanto non abbiate timore a prolungare la cottura.

Portare in tavola con una polenta morbida ed una bottiglia di vino bianco secco.

Variante:

dopo 40 minuti di cottura potete anche aggiungere dei piselli freschi o surgelati e continuare la cottura per altri 15/20 minuti, aggiungendo poca acqua se necessario.

bon appetit 😆

[ad]