Vellutata di Asparagi verdi con Cipollotti, Menta fresca e scaglie di Mandorle

Con il caldo in arrivo, oggi mi sono preparata una vellutata primaverile o da inizio estate, adatta ad una cena leggera e raffinata ma con poche calorie. Fresca e rinfrescante, ottima tiepida se non addirittura fredda! bon appétit

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 g di asparagi verdi;
  • 1 cipollotto;
  • 1 patata media;
  • 4 foglie di menta fresca;
  • olio extravergine di oliva qb;
  • scaglie di mandorle qb;
  • sale e pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Pulisco ed affetto il cipollotto, mondo e lavo gli asparagi, elimino la parte dura finale e taglio i gambi a rondelle. Tengo 4 punte per la decorazione del piatto. In una casseruola rosolo il cipollotto con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungo quindi gli asparagi e la patata tagliata a cubetti; lascio stufare qualche minuto. Copro le verdure a filo con dell’acqua calda leggermente salata e proseguo la cottura per 25 minuti circa. Nel frattempo sbollento le punte di asparagi in acqua bollente e quindi le raffreddo in acqua fredda. Frullo la minestra insieme alla menta fresca fino ad ottenere una vellutata liscia. Aggiusto la densità con acqua calda, eventualmente con un pizzico di sale e la servo tiepida guarnendola con le punte di asparagi, le scaglie di mandorle tostate ed un filo di olio extravergine di oliva.

Quiche con Pere, Roquefort e Noci

Era tanto che non preparavo una quiche! In frigo era rimasto un po’ di roquefort… ma mancava la mia amatissima panna (cosa strana a casa mia) … per fortuna avevo lo yogurt greco! così mi sono detta: ‘chissà se l’acido dello yogurt, il piccante del formaggio e la dolcezza della pera saranno “un vrai coup de coeur”? A me le pentole… ed ecco il risultato: una deliziosa torta salata vegetariana!

Ingredienti per 4 persone:

Per la Pate à quiche:

  • 100 g di farina 00;
  • 100 g di farina di enkir ( ma si puo usare solo farina 00);
  • 1 uovo;
  • 90 g di burro morbido a pezzetti;
  • 20 g di acqua;
  • 5 g di sale.

Per il ripieno:

  • 1 pera abate;
  • 125 g di yogurt greco;
  • 1 dl di latte;
  • 150 g di roquefort;
  • 50 g di noci tostate;
  • 2 uova;
  • sale e noce moscata qb.

Preparazione a modo mio:

Pate à quiche: Ho preparato la pate à quiche la sera prima ma se avessi avuto fretta avrei potuto lasciarla riposare anche per 2 ore in frigo. Per impastare ho sabbiato* le farine con il burro nella planetaria (con la foglia). Quando non avevo la planetaria ( anche se rotta niente panico!) facevo lo stesso in una ciotola usando le dita (e forse viene pure meglio!) Ho quindi aggiunto l’uovo leggermente sbattuto, l’acqua, il sale. Quando tutto è ben amalgamato formo un panetto che poi avvolgo nella pellicola e lo riposto in frigo per il tempo necessario.

*sabbiatura: operazione che consiste nel lavorare la farina ed il burro, sbriciolandoli con la punta delle dita in modo da ottenere un composto granuloso che ha la consistenza della sabbia.

Per il ripieno: In una ciotola mescolo lo yogurt greco con il latte, le uova ed il roquefort sbriciolato; aggiusto di sale ed insaporisco con la noce moscata. Stendo il panetto di pate à quiche con il mattarello e rivesto uno stampo da crostata (24 cm) già imburrato e leggermente infarinato. Bucherello il fondo con i rebbi di una forchetta., aggiungo la pera tagliata a cubetti e le noci tritate grossolanamente. Verso il ripieno ed inforno per 40 minuti a 180°; i tempi possono variare ma, di solito, quando la quiche è dorata è anche pronta.

 

 

Crema di Avocado con Gamberi

Un antipasto raffinato e colorato per le vostre tavole estive, veloce da preparare e squisito! Questa crema è ottima per accompagnare crostini di ogni tipo per i vostri aperitivi festivi!

Ingredienti per 2:

  • 1 avocado maturo;
  • 1/4 di cipolla di tropea
  • code di gamberi precedentemente sbollentati;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 2 cucchiaio di succo di lime;
  • alcune foglie di coriandolo fresco;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Frullo la polpa dell’avocado con la cipolla, l’olio extravergine di oliva, il succo di lime ed un pizzico di sale. Ripongo in frigorifero per circa 30 minuti.  Servo in una coppa martini o in bicchierini trasparenti decorando con le code di gamberi, il coriandolo sminuzzato ed una spolverata di pepe.