Coda di Rospo agli Agrumi e Melagrana

Rana pescatrice o Coda di rospo sono i nomi con cui è conosciuto il Lophius piscatorius pesce diffuso nel mare del Nord, Atlantico, Mediterraneo ed anche mar Nero; ed è un pesce prelibato dalle carni magre che ben si adatta a svariate preparazioni. Oggi vi propongo una ricetta fresca e sicuramente di effetto grazie all’uso degli agrumi che ben si sposano con la delicatezza delle carni .

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 filetti di coda di rospo – rana pescatrice ~ 500 gr;
  • 1 arancia;
  • 1 limone;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • una noce di burro;
  • farina qb;
  • aneto fresco;
  • 1/2 melagrana sgranata;
  • sale e pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Taglio a bocconcini i filetti della coda di rospo e li infarino leggermente. In una padella lascio fondere il burro e non appena sarà color nocciola vi adagio il pesce che lascio dorare da entrambe le parti; regolo di sale pepe e sfumo con il vino che lascio evaporare quindi aggiungo il succo degli agrumi. Proseguo la cottura per 15 minuti e, quando ultimata, insaporisco con l’aneto fresco ed i chicchi di melagrana. Impiatto questa gustosa rana pescatrice con delle fettine di arancia pelate a vivo e decoro con zeste di arancia.

Risotto speziato con Rana pescatrice e Mazzancolle

Come ben sapete io adoro il risotto e mi piace cucinarlo in tutte le salse: questo, semplice e veloce regalerà piacevoli sensazioni a voi ed al palato dei vostri commensali. Ho usato il fumetto di pesce fatto con la rana pescatrice che ne ha esaltato il sapore! Bon appétit.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di riso Arborio;
  • 150 g di rana pescatrice tagliata a cubetti;
  • 6 mazzancolle;
  • 1 spicchio di aglio;
  • fumetto di pesce;
  • 1/2 bicchiere di prosecco;
  • olio extravergine di oliva “Flaminio D.O.P Umbria”;
  • una punta di curry;
  • sale qb;
  • prezzemolo tritato.

Per prima cosa ho pulito e sfilettato la rana pescatrice quindi l’ho sciacquata accuratamente sotto l’acqua fresca corrente. In genere viene venduta senza testa ma è necessario levare la pelle, che è sufficiente tirare in direzione della coda. In mezzo la pescatrice a un osso che parte dalla coda e arriva fino alla base della testa quindi basta costeggiare l’osso per ricavarne due filetti. Con l’osso della rana pescatrice e le teste di mazzancolle ho preparato un ottimo fumetto di pesce  che ho usato per portare a cottura il mio risotto.

preparazione a modo mio del fumetto di rana pescatrice e mazzancolle:

  • Scarti di rana pescatrice e teste di mazzancolle;
  • 1/2 cipolla;
  • 1/2 carota;
  • 1/2 gambo di sedano;
  • 3 pomodorini (per dare colore al mio fumetto e di conseguenza al  risotto);
  • 1 foglia di alloro;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 1 litro di acqua;
  •  2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale, pepe in grani qb.

Preparo un soffritto grossolano con le verdure che faccio rosolare in olio extravergine di oliva. Aggiungo gli scarti del pesce e lascio brasare per circa 10 minuti a fuoco basso. Sfumo con il vino bianco e copro con 1 litro di acqua. Unisco la foglia di alloro ed il pepe in grani. Salo leggermente e lascio cuocere per circa 30 minuti. Infine filtro il fumetto e quindi passo alla cottura del mio risotto.

Preparazione a modo mio:

In una casseruola lascio imbiondire lo spicchio di aglio tritato in olio extravergine di oliva insieme alla polpa di rana pescatrice. Dopo qualche minuto aggiungo il riso che lascio tostare. Non appena diventa brillante sfumo con lo spumante. Proseguo la cottura bagnando con il fumetto di pesce. Regolo di sale e cinque minuti prima della fine cottura unisco le mazzancolle tagliate a tocchetti e la punta di curry. Infine manteco il risotto con un filo di olio extravergine di oliva ed il prezzemolo tritato.

Rana pescatrice al forno con Patate e Pomodorini

La rana pescatrice, detta anche coda di rospo è un pesce prelibato dalle carne magre che piace tanto anche a i bambini. A un sapore delicatissimo ma gustoso, non ha spine e si presta a ricette raffinate. Buon appetito!

Ingredienti per 2:

  • 4 tranci di rana pescatrice;
  • 2 patate medie;
  • 10 pomodorini;
  • olio extravergine “Colle Cavaliere”;
  •  1 manciata di foglie di basilico fresco;
  • sale, peperoncino qb.

Preparazione a modo mio:
In una teglia da forno unta di olio extravergine di oliva dispongo i tranci di rana pescatrice, le patate tagliate a spicchi e i pomodorini tagliati a metà con le foglie di basilico spezzettate.  Insaporisco con il sale, il peperoncino ed un filo di olio. Inforno il tutto per 30 minuti a 190°. A metà cottura mescolo con delicatezza, bagno con un bicchiere di acqua  calda e proseguo la cottura fino a quando le patate risulteranno cotte. Servo in tavola ben caldo impiattando le patate, i pomodorini  insieme alla coda di rospo.