Linguine al pesto di peperoni dolci e trigliette

pestopeperoni

 

Come ben saprete io adoro i pesti… ed ho scelto questa semplice ricetta per ricominciare a scrivere dopo molto tempo di inattività. E’ una ricetta deliziosa, veramente fresca e profumatissima. L’ho abbinato alle trigliette, la volta scorsa invece con dei gamberoni appena saltati…  e davvero molto versatile! La ricetta è per 4 persone, ma se ne avanza un po’ condite delle bruschette per un aperitivo sfizioso ed in sintonia con la pasta. Se proprio non sapete cosa farci, congelatelo … io faccio così!

Ingredienti per 4 persone:

Per il pesto di peperoni:

  • 2 peperoni gialli puliti e pelati;
  • 60 g di pinoli;
  • 100 g di parmigiano reggiano ;
  • 60 g di pecorino romano;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 2/3 cucchiai di olio extra vergine di oliva;
  • sale qb.

Per le trigliette:

  • filetti di triglie qb;
  • olio extra vergine di oliva;
  • 1 spicchio di aglio in camicia;
  • 1 rametto di timo fresco;
  • sale qb.

Preparazione a modo mio:

In un mixer frullo tutti gli ingredienti, aggiungo a filo l’olio extra vergine di oliva fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea con la quale poi andrò a condire le linguine. Volendo, qualora fosse necessario, è possibile ammorbidire il pesto con l’acqua di cottura della pasta. Pulisco e sfiletto le trigliette quindi in un padellino scaldo un cucchiaio di olio e vi faccio soffriggere lo spicchio di aglio ed il rametto di timo fresco. A questo punto elimino aglio e timo ed aggiungo i filetti delle trigliette tagliati in piccoli rombi; porto a cottura e aggiusto di sale alla fine. Condisco le linguine con il pesto, e guarnisco il piatto con le trigliette.

Spaghettoni Freddi alle Mandorle con Datterini Confit

Una spaghettata estiva, fresca ed insolita!? o una ricetta vincente per ospiti che arrivano all’improvviso? Una pasta ideale anche per un picnic … gli spaghettoni sull’erba? provare per credere!

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di spaghettoni “Monograno felicetti”;
  • 30 g di mandorle intere tostate;
  • 20 g di parmigiano reggiano;
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 15 pomodorini datterini ;
  • sale pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Su una leccarda ricoperta di carta da forno adagio i datterini tagliati a metà a pancia in su, li condisco con un filo di olio extravergine di oliva ed una spolverata di sale e pepe. Inforno a 200° per 10 minuti o fino a quando i datterini risulteranno leggermente appassiti. Lesso gli spaghettoni in abbondante acqua salata. Nel frattempo frullo le mandorle (tostate precedentemente in un padellino), il parmigiano reggiano, l’olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale e pepe. Ammorbidisco il pesto con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. In una terrina condisco gli spaghettoni con il pesto ottenuto ed i datterini confit. Impiatto decorando con una spolverata di mandorle tritate.

Spaghetti di Kamut al Pesto di Asparagi e Mandorle

Asparagi: verdi, dolci e dall’aroma che ricorda l’erba appena tagliata, la primavera è arrivata e con lei anche le prime erbe aromatiche! Mentre questa mattina passeggiavo all’aria aperta ho intravisto delle piantine di menta … avevo appena acquistato degli asparagi e mi son detta: un pesto primaverile … con gli spaghetti al kamut che ho a casa, queste foglie di menta l’asparago e un po’ di mandorle … mmmm … ! Eccezionale ho fatto il bis!

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti di kamut “Monograno Felicetti”;
  • 170 g di asparagi verdi (10 asparagi circa);
  • 25 g di mandorle intere tostate;
  • 25 g formaggio stravecchio o parmigiano reggiano;
  •   6 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 foglie di menta fresca;
  • sale qb.

Preparazione a modo mio:

Dopo avere mondato gli asparagi li tuffo in acqua bollente salata per 5 minuti quindi li getto in acqua fredda (per come cucinarli perfettamente andate a questo link). Con l’acqua di cottura lesso anche gli spaghetti e mentre si cucinano frullo gli asparagi (tranne alcune punte che serviranno poi per la decorazione del piatto) le mandorle precedentemente tostate, il formaggio, l’olio extravergine di oliva, la menta ed un pizzico di sale. Scolo gli spaghetti e li condisco con il pesto. Impiatto decorando con delle mandorle tritate, un filo di olio extravergine e le punte di asparago.