Mandorla Trota e Bavette

Oggi non volevo fare la spesa, non volevo fare da mangiare non volevo la pasta! l’altra settimana avevo acquistato delle mandorle in scaglie “per uso futuro” pensai tra me e me all’atto dell’acquisto… ed ecco arrivato il momento: scaglie di mandorle … apro il frigo, trota salmonata… mi giro un pacco di bavette… che fare?

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di bavette;
  • 1 filetto di trota salmonata di San Daniele (circa 150 gr);
  • 15 pomodorini datterini;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 cucchiai di mandorle a scaglie tostate;
  • erba cipollina a piacere;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:
In una padella sufficientemente larga faccio imbiondire lo spicchio di  aglio in olio evo. Taglio il filetto di trota a piccoli pezzi che poi lascio rosolare per qualche minuto. Unisco i pomodorini datterini tagliati a metà, regolo di sale il condimento e proseguo la cottura per altri 10 minuti a fiamma moderata. Nel frattempo lesso le bavette per 4 minuti in abbondante acqua salata; le trasferisco quindi nella padella insieme al mio condimento portandole a cottura con l’acqua di cottura della pasta come fosse un risotto. Alla fine aggiungo le scaglie di mandorle tostate, insaporisco con erba cipollina e una spolverata di pepe nero.

Calamarata Estiva

Ecco una versione estiva della calamarata, delicatissima e profumatissima grazie alle erbe fresche che in questo periodo non mancano sul mio terrazzo! Bon appétit Virginie

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta tipo calamarata;
  • 1 calamaro di circa 300 gr;
  • 1 zucchina;
  • 10 pomodorini;
  • olio extravergine di oliva qb;
  • 1 bustina di zafferano;
  • erbe fresche tritate a piacere:  prezzemolo, erba cipollina, dragoncello e mezzo spicchio di aglio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • sale, pepe.

Preparazione a modo mio:

Per prima cosa pulisco il calamaro che taglio ad anelli. In una padella soffriggo l’aglio in alcune cucchiaiate di olio extravergine di oliva ed unisco gli anelli di calamaro un pizzico di sale e proseguo la cottura  per alcuni minuti a fuoco vivace. Taglio la zucchina a julienne che sbollento per alcuni secondi in acqua bollente. Lesso la calamarata in acqua bollente salata e profumata con una bustina di zafferano. Nel frattempo taglio i pomodorini a metà e trito le mie erbe aromatiche insieme ad un po di aglio fresco. Scolo la calamarata e la raffreddo sotto l’acqua fredda; in una terrina condisco la pasta con gli anelli di calamaro, i pomodorini, la julienne di zucchina, le erbe aromatiche ed infine con olio extravergine di oliva ed una spolverata di pepe nero.

Calamarata alle Zucchine e uova di Salmone

Pochi ingredienti, un po di fantasia et voilà pronti a tavola! Con questo caldo non si può desiderare altro che una pasta veloce da fare, leggera e fresca da mangiare e delicatamente profumata con l’olio extravergine aromatizzato al limone di Piero titolare “dell’Azienda Agricola san Sebastiano” e che trovo delizioso!

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta tipo calamarata;
  • 1 zucchina;
  • 1 cucchiaio di uova di salmone;
  • olio extravergine aromatizzato al limone ” Fattoria San Sebastiano”;
  • erba cipollina qb;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Mentre lesso la calamarata in abbondante acqua salata, grattugio la zucchina che poi faccio saltare per un minutino in padella con un filo di olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale. Scolo quindi la pasta e la manteco con le zucchine, le uova di salmone ed un filo di olio aromatizzato al limone. Decoro il piatto con un giro di pepe nero e erba cipollina… velocissimo!!!