Uovo Poché (o in camicia) all’olio tartufato

Ecco la ricetta pubblicata sulla rivista qb quantobasta fvg di aprile; mensile di gusto e buongusto nell’Euroregione. Fra le molte notizie food&wine tante ricette tra le quali la mia!. Amo particolarmente le uova cucinate in questo modo: sono eccellenti con gli asparagi, con una fetta di pane casareccio, con delle patate e addirittura con la pizza!!! basta un po’ di fantasia e di buongusto e le potrete abbinare come meglio vorrete! In questo caso io ho usato dell’olio aromatizzato al tartufo … che delizia! Dimenticavo: le uova devono essere freschissime: l’albume si coagulerà immediatamente a contatto con l’acqua bollente dando una forma regolare all’uovo.

Ingredienti:

  • 1 uovo per persona;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco;
  • fleur de sel ( fiore di sale) qb;
  • olio extravergine di oliva profumato al tartufo bianco qb;
  • pepe del bengala qb;
  • fettine di pane tostate.

Preparazione a modo mio:

Porto a bollore l’acqua in un pentolino, unisco l’aceto e riduco la fiamma al minimo. Creo un vortice con l’aiuto di un cucchiaio e lascio scivolare al suo interno l’uovo: di solito, per evitare problemi prima lo sguscio in una tazza e poi lo verso in pentola. Grazie al vortice creato l’albume si raccoglie intorno al tuorlo e dopo 3 minuti, usando un mestolo forato, lo tolgo e lo lascio asciugare sulla carta assorbente. Impiatto l’uovo poché con un filo di olio extravergine al tartufo, la fleur de sel ed una spolverata di pepe del bengala. Se avete a portata di mano un bel tartufo bianco ancora meglio! Magari accompagnato di un buon bicchiere di vino.

 

 

Tartare di Manzo a modo mio

Eccomi con una ricetta che adoro particolarmente… non sporco ne pentole ne padelle, non consumo gas o corrente e di solito anche poche energie visto che mio marito vuol tagliare la carne! Vi consiglio di servire freddo, il sapore espoloderà in bocca esaltando le caratteristiche di tutti gli ingredienti… magari preparatevi delle fette di pane tostato con del burro magari aromatizzato. Non ci sono limiti alla fantasia. Vi consiglio caldamente di tagliare la carne a coltello: il gusto è veramente diverso!

Ingredienti per 2 persone:

  • 350 gr di carne di manzo;(preferibilmente un taglio magro e tenero andrebbe bene anche il filetto)
  • 2 tuorli;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 cucchiaio di capperi tritati;
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato;
  • 2 cucchiai di succo di limone;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva “Flaminio d.o.p. Umbria”;
  •  1 cucchiaino di senape di Dijon;
  • 1 cucchiaino di worcestershire sauce;
  • alcune gocce di tabasco;
  • un pizzico di piment d’Espellette;
  • sale, pepe del bengala qb.

Preparazione a modo mio:

Di solito mi faccio consigliare dal macellaio per il pezzo di carne da usare, il filetto è perfetto ma esistono alternative altrettanto valide. Io lo preparo rigorosamente a coltello, potrei far macinare direttamente dal macellaio, ma il gusto non è lo stesso e la carne tende a sfibrarsi molto di piu. Innanzi tutto  pulisco da eventuali membrane bianche e poi prima faccio fette di 2-3 millimetri che poi taglio a striscioline ed infine riduco a cubettini. Fatto questo, in una terrina monto leggermente i tuorli con la frusta ed amalgamo gli ingredienti unendo infine la carne appena tagliata. rimetto il tutto in frigo per un oretta e servo in tavola con alcune gocce di aceto balsamico aromatizzato. Questa volta ho accompagnato la mia tartare con una giardiniera davvero speciale prodotta dal mio amico Andre titolare della “Gastronomia Contini” a Cremona …… Buon appetito!

Quando la Melanzana incontra l’uovo…

Avevo una melanzana in frigo e non sapevo cosa fare… mi chiama mio marito e mi dice che gli piacerebbe mangiare una carbonara… faccio due conti due pensieri e voilà la pancetta sostituita dalla melanzana… un piatto vegetariano delizioso!

Ingredienti per 2:

  • 180 gr di spaghetti;
  • 1 melanzana;
  • 1 uovo e 1 tuorlo;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • sale, pepe qb.
  • olio extra vergine di oliva;
  • mentuccia fresca o basilico;

Preparazione a modo mio:

Ho tagliato la melanzana a cubetti che poi ho fatto soffriggere in un tegame con olio extravergine di oliva ed un spicchio d’aglio in camicia. Nel mentre si lessano gli spaghetti, in una ciotola strapazzo leggermente le uova con il parmigiano il sale un pizzico di pepe e la mentuccia spezzetta. Quando gli spaghetti saranno pronti li amalgamo alle melanzane e all’uovo a fuoco spento. Servo subito in tavola, buon appetito!