Calamarata Estiva

Ecco una versione estiva della calamarata, delicatissima e profumatissima grazie alle erbe fresche che in questo periodo non mancano sul mio terrazzo! Bon appétit Virginie

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta tipo calamarata;
  • 1 calamaro di circa 300 gr;
  • 1 zucchina;
  • 10 pomodorini;
  • olio extravergine di oliva qb;
  • 1 bustina di zafferano;
  • erbe fresche tritate a piacere:  prezzemolo, erba cipollina, dragoncello e mezzo spicchio di aglio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • sale, pepe.

Preparazione a modo mio:

Per prima cosa pulisco il calamaro che taglio ad anelli. In una padella soffriggo l’aglio in alcune cucchiaiate di olio extravergine di oliva ed unisco gli anelli di calamaro un pizzico di sale e proseguo la cottura  per alcuni minuti a fuoco vivace. Taglio la zucchina a julienne che sbollento per alcuni secondi in acqua bollente. Lesso la calamarata in acqua bollente salata e profumata con una bustina di zafferano. Nel frattempo taglio i pomodorini a metà e trito le mie erbe aromatiche insieme ad un po di aglio fresco. Scolo la calamarata e la raffreddo sotto l’acqua fredda; in una terrina condisco la pasta con gli anelli di calamaro, i pomodorini, la julienne di zucchina, le erbe aromatiche ed infine con olio extravergine di oliva ed una spolverata di pepe nero.

Cernia al forno con Patate e Pomodorini

La cernia, pesce dalle carni pregiate, è molto buona e si presta a diverse preparazioni. Per quanto mi riguarda io amo cucinare il pesce intero, mantenendo al meglio la consistenza delle carni ed il loro sapore. Ecco come ho preparato un piatto unico e prelibato che soddisferà ogni palato! Bon appétit!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cernia di circa 1,5 kg;
  • 1 kg di patate;
  • 10 pomodorini;
  • 2 spicchi di aglio;
  • una manciata di olive nere;
  • 1 cipollotto;
  • alcune foglie di basilico fresco;
  • olio extravergine di oliva qb;
  • un bicchiere di vino bianco secco;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Per prima cosa, ancora  in pescheria, ho fatto pulire dal mio pescivendolo la cernia facendogli togliere, oltre alle interiora, anche le squame (accuratamente poiché le stesse vi riempiranno la cucina se lo farete da voi). Arrivata a casa ho quindi risciacquato con cura il pesce che poi ho asciugato con carta da cucina e quindi l’ho cosparsa di sale e pepe. Ho Pelato le patate e poi tagliate a fette di circa 1/2 centimetro che poi ho disposto sulla mia leccarda leggermente oleata. Ho aggiustato di sale ed quindi adagiato la cernia sul tappeto di patate. Ho unito i pomodorini, il cipollotto tagliato sottilmente, le olive nere ed infine ho insaporito con l’aglio a fettine ed il basilico spezzettato. Ho bagnato il tutto con del vino bianco secco ed un bicchiere di acqua e poi ho infornato a 170° per circa un’ora bagnando spesso il pesce con l’acqua di cottura.

Pesto Primaverile Rucola e Noci

Un condimento un sugo da preparare all’instante, fresco e primaverile, adatto a tutti tipi di pasta, lunga e corta, calda o fredda! L’ho usato per condire delle bruschette per l’aperitivo insieme ad una dadolata di pomodoro fresco. Questo pesto è una goduria per il mio palato e spero anche per il vostro.

Ingredienti :

  • 50 gr di rucola;
  • 6 noci;
  • 20 gr di parmigiano;
  • 1 spicchio di aglio (per chi lo ama io si!);
  • mezzo bicchiere di olio extravergine “Colle Cavaliere” ;
  • sale qb.

Preparazione a modo mio:

Nel mio mixer ho tritato la rucola insieme all’aglio e alle noci; ho trasferito il tutto in una ciotola ed ho unito il parmigiano ed il sale. Infine ho aggiunto circa mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva a filo e fino ad ottenere una crema… et voilà les jeux sont faits! Condisco la pasta e gnam! Buon appetito.