Risotto porcini e tartufo

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso;
  • 200 gr di funghi porcini freschi; (o surgelati)
  • 1 cipolla;
  • ½ carota;
  • ½ gambo di sedano;
  • olio extra vergine di oliva;
  • burro qb;
  • sale e pepe;
  • olio aromatizzato al tartufo nero o meglio bianco qb;
  • carpaccio di tartufo (va bene anche quello estivo – più economico -).

Preparazione:

Preparate un brodo vegetale con mezza cipolla, mezza carota e mezzo gambo di sedano quindi salate leggermente. Nel frattempo rosolate in un tegame , con un po’ di burro e olio d’oliva, l’altra metà della cipolla e lasciatela fino a quando risulterà trasparente; a questo punto aggiungete il riso e fatelo tostare per 5 minuti mescolando sempre dopodicchè bagnate con il brodo e fate evaporare. Aggiungete i funghi precedentemente sciacquati, fate insaporire il tutto, bagnando di tanto in tanto con il brodo. A cottura ultimata regolate di sale e pepe quindi spegnete il fuoco e mantecate con l’olio al tartufo ed il carpaccio di tartufo. Mescolate bene e servite subito.

Io non ho mantecato il riso con il burro e il parmiggiano non volevo alterare il sapore delicato del risotto, che infine è risultato denso e cremoso lo stesso. Buon appetito 😆

[ad]

Published by

One thought on “Risotto porcini e tartufo

  1. Quando si dice “mangja e murii” si intende questo.
    Avevi ragione: è meglio non mantecare il riso con il burro e il parmigiano, si rischia di alterare il sapore delicato del risotto.
    Complimenti, anche stasera grazie a te abbiamo gustato un’ottima cenetta.
    Carissimi auguri per ill tuo bellissimo blog anche da parte di mia moglie e dei miei figlioletti che ti salutano tanto tanto.
    Bacioni carissimi Giorgio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.