Stufato di Agnello Alla Birra

Alcuni giorni fa sono stata a trovare a Montegrotto il mio amico Giuseppe Rossetto. Abbiamo chiacchierato un po’ ed alla fine mi ha voluto donare una sua birra molto particolare… aromatizzata al caffè!!! Cavolo, mi son detta… ed ora che faccio? L’agnello è una delle mie carni preferite; in Francia lo si prepara spesso con la birra piuttosto che con il vino ed avendo tutti gli ingredienti ho voluto provare. Il risultato una carne morbidissima e profumatissima! Ecco quindi un modo diverso di preparare l’agnello, usate pure altri tipi di birra: magari una buona belga come alternativa sarà un successo! à consommer sans modération bon appétit!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,2 kg circa di agnello a pezzi;
  • 2 cipolle;
  • 75 cl di birra aromatica al caffè Blu Montain;
  • 1 foglia di alloro;
  • sale, alcuni grani di pepe di szechuan;
  • 2 cucchiai di burro chiarificato o strutto qb.

Preparazione a modo mio:

In una casseruola con del burro rosolo la carne  a fuoco vivace rigirandola spesso; quando è pronta la tolgo e nella stessa padella metto le cipolle precedentemente affettate sottilmente. Lascio brasare per circa 10 minuti, quindi aggiungo la carne, la sfumo con la birra e porto ad ebollizione; insaporisco con l’alloro ed aggiusto di sale e pepe. Copro, abbasso la fiamma e porto a cottura: ci vorrà circa un’ora a fuoco dolce. Appena pronto tolgo la carne e filtro il fondo di cottura; servo ben caldo magari con delle patate novelle lesse o un bel purè. La cottura può variare in funzione della taglia dei pezzi di carne.

 

Costicine di Agnello Impanate e Fritte

Qualche tempo fa ho pubblicato questa ricetta ma avevo scordato di inserire la foto. Oggi, non sapendo cosa cucinare le ho rifatte e con estrema soddisfazione l’ho ripubblicata quasi tale e quale: manca solo il timo che non avevo!

Ingredienti per 4:

  • costolette di agnello (calcolate almeno 3 pezzi a persona);
  • 2 uova;
  • 50 g di farina;
  • 100 g di pangrattato;
  • 1 rametto di rosmarino fresco;
  • olio d’oliva;
  • sale, pepe nero.

Preparazione a modo mio:

Ripulisco bene le ossa delle costolette staccando la carne e togliendo il grasso in eccesso; quindi le infarino leggermente e poi le passo prima nelle uova precedentemente sbattute e poi nel pangrattato aromatizzato con il rosmarino precedentemente tritato. Scaldo abbondante olio d’oliva in una padella e friggo le costolette per circa 3 minuti per parte (in base allo spessore). Ho accompagnato con una delicata insalatina di valeriana.

Costolette di capretto

Ingredienti:

  • 1 Carrè di capretto; (Può essere cucinato intero arrosto oppure tagliato a fette per ottenere le costolette cucinate poi al forno o in padella).
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 6 spicchi di aglio;
  • 1 bicchiere vino bianco;
  • olio extra vergine di oliva;
  • burro;
  • sale e pepe.

Preparazione a modo mio:

premessa: il mio carrè era stato suddiviso in pezzi composti da due costate dal mio macellaio di fiducia

In una larga padella, faccio sciogliere il burro e l’olio extra vergine di oliva. Faccio rosolare a fiamma vivace le costolette fino a quando saranno ben dorate, aggiungo il rosmarino e l’aglio in camicia;  sfumo con il vino bianco, faccio evaporare e quindi abbasso la fiamma. A questo punto regolo sale e pepe poi copro e faccio cuocere per circa 30 minuti rigirandole spesso.