Orecchiette con Stracciatella, Speck e Ciliegini

In attesa che lucifero se ne vada ecco una ricetta estiva, facile e deliziosa dai sapori mediterranei. Per realizzare questo piatto ho utilizzato le orecchiette “Vivere Italiano” biologiche che ho trovato veramente squisite e ottime in questo contesto.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr di orecchiette biologiche Vivere Italiano;
  • 50 gr di speck;
  • 15 pomodorini ciliegini;
  • stracciatella a piacere;
  • alcune foglie di basilico fresco;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:
Per prima cosa taglio lo speck a cubetti che lascio soffriggere in olio evo finché non sarà croccante, unisco i pomodorini ciliegini tagliati a metà e proseguo la cottura per circa 10 minuti a fiamma moderata. Regolo di sale il mio condimento, unisco le orecchiette lessate al dente che faccio saltare con un mestolo di acqua di cottura e delle foglie di basilico. Servo le mie orecchiette con alcune cucchiaiate di stracciatella ed una spolverata di pepe nero.

Calamarata Estiva

Ecco una versione estiva della calamarata, delicatissima e profumatissima grazie alle erbe fresche che in questo periodo non mancano sul mio terrazzo! Bon appétit Virginie

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di pasta tipo calamarata;
  • 1 calamaro di circa 300 gr;
  • 1 zucchina;
  • 10 pomodorini;
  • olio extravergine di oliva qb;
  • 1 bustina di zafferano;
  • erbe fresche tritate a piacere:  prezzemolo, erba cipollina, dragoncello e mezzo spicchio di aglio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • sale, pepe.

Preparazione a modo mio:

Per prima cosa pulisco il calamaro che taglio ad anelli. In una padella soffriggo l’aglio in alcune cucchiaiate di olio extravergine di oliva ed unisco gli anelli di calamaro un pizzico di sale e proseguo la cottura  per alcuni minuti a fuoco vivace. Taglio la zucchina a julienne che sbollento per alcuni secondi in acqua bollente. Lesso la calamarata in acqua bollente salata e profumata con una bustina di zafferano. Nel frattempo taglio i pomodorini a metà e trito le mie erbe aromatiche insieme ad un po di aglio fresco. Scolo la calamarata e la raffreddo sotto l’acqua fredda; in una terrina condisco la pasta con gli anelli di calamaro, i pomodorini, la julienne di zucchina, le erbe aromatiche ed infine con olio extravergine di oliva ed una spolverata di pepe nero.