Tagliolini al nero di seppia con Salmone e Pistacchi

Oggi avevo voglia di una pasta insolita ed a base di pesce… nel frigo: un trancio di salmone e dei tagliolini al nero di seppia. Cosa abbinarci? ho cercato fra le varie mensole della mia dispensa quando l’occhio mi si ferma sul quel sacchetto: non ne ero convinta (la mia parte razionale non lo riteneva adeguato) ma quei pistacchi m’inspiravano! Il risultato? eccolo qui sotto! A me è piaciuto ed a voi? buon appetito by Virginie.

Ingredienti per 2:

  • 200 gr di tagliolini al nero di seppia freschi;
  • 150 gr di salmone fresco;
  • 30 gr di pistacchi tostati;
  • 1 scalogno;
  • 100 ml di panna da cucina;
  • scorza di limone bio;
  •  3 cucchiai olio extravergine d’oliva “Colle Cavaliere”;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Taglio sottilmente lo scalogno che soffriggo in una padella con un po d’olio, unisco il salmone tagliato a cubetti e lascio insaporire per circa 5 min poi aggiungo la panna e la metà dei pistacchi tostati e pestati quindi regolo di sale e pepe. Lesso i tagliolini e li scolo al dente. Conservo un po di acqua che uso per saltare la pasta con il sughetto. Servo sul piatto, decoro con i rimanenti pistacchi ed un pizzico di buccia di limone.

Uova Mimosa al Salmone

Ingredienti:

  • 6 uova;
  • 100 gr di salmone al naturale;
  • 6 olive verdi;
  • 3 cucchiai di mayonaise;
  • succo di limone;
  • sale.

Preparazione a modo mio:

Metto a cuocere le uova in un pentolino con acqua e le porto a bollore quindi faccio cuocere per 8 minuti. Una volta cotte le raffreddo subito mettendole sotto l’acqua fredda infine le sguscio. Le taglio a metà nel senso della lunghezza e, con cura, tolgo il tuorlo che poi metto in una terrina insieme al salmone precedentemente sbriciolato, la mayonaise, le olive tritate finemente ed il limone.  Amalgamo tutti gli ingredienti ed aggiusto di sale quindi metto il composto una mezz’oretta in frigo affinché si rassodi un po’. Con un sac-a-poche, o in mancanza, con un cucchiaio riempio gli albumi. Decoro con del prezzemolo, erba cipollina, oppure secondo fantasia con acciughe, sottaceti, pomodori secchi capperi… e chi più ne ha più ne metta!

Potete sbizzarrirvi ed al posto del salmone cotto usare quello affumicato, del tonno o ancora sgombro, prosciutto cotto o quello che la fantasia e la fame o la dispensa vi suggeriscono.