Spezzatino di Vitello al Latte e Noci

Per questo piatto particolare mi sono ispirata alla rivista “sale e pepe” di ottobre 2011. Il connubio carne e noci, molto armonioso, equilibrato e chiave di volta di questa ricetta, è stato la scintilla che mi ha ‘provocata’. Il risultato finito è stato una carne tenera e gustosissima dal retrogusto amorevolmente morbido delle noci. Avevo un pezzo di vitello da 600 gr, mentre la ricetta originale ne prevedeva 800 gr per 6 persone quindi ho adeguato la ricetta di conseguenza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di bocconcini di vitello;
  • 60 gr di farina;
  • 80 gr di noci;
  • 6 foglie di salvia;
  • 3 cucchiai olio extravergine “Colle Cavaliere”;
  • 400 ml di latte intero;
  • sale, pepe qb.

Preparazione a modo mio:
Nel mio mixer trito insieme farina, le foglie di salvia spezzettate e metà delle noci; passo quindi i bocconcini di vitello in questo composto. Li lascio rosolare nella padella con l’olio extravergine di oliva fino a quando avranno assunto un bel colore dorato. Unisco l’altra metà delle noci, tritate grossolanamente, il latte tiepido, il sale ed il pepe. Cucino lo spezzatino a fiamma bassa per circa 25 minuti e con il coperchio ma avendo cura di mescolarlo di tanto in tanto. Ottimo con una polentina morbida o del purè. Io, in questo caso, l’ho servito con del radicchio tardivo spadellato con dell’aceto balsamico (che io adoro)!

Faraona all’arancia

Ingredienti:

  • 1 faraona tagliata a pezzi;
  • 2 arance non trattate; (succo e buccia)
  • succo di mezzo limone;
  • salvia, rosmarino;
  • 5 scalogni;
  • vino bianco secco;
  • olio d’oliva;
  • sale, pepe.

Preparazione a modo mio:

Faccio rosolare la faraona con l’olio d’oliva, aggiungo lo scalogno, le spezie, la buccia delle arance e faccio insaporire il tutto. Sfumo con il vino bianco e lascio evaporare; nel frattempo spremo le arance, il mezzo limone, e dopo qualche minuto aggiungo la spremuta alla faraona. Copro e lascio cuocere circa 50 min dopodiché  tolgo il coperchio, lascio asciugare il sugo a fiamma viva in modo tale che si caramelizzi quindi sfumo nuovamente con un goccio di vino bianco. Faccio evaporare e quindi servo caldo in tavola… Buon appetito!!!

Stracotto di asino

Ingredienti per 6 persone:

  • 1,5 kg di carne di asino o cavallo per stracotto;
  • 2 cipolle;
  • 2 gambi di sedano;
  • 2 carote;
  • 4 spicchi di aglio;
  • 1 scalogno;
  • 1 foglia di alloro;
  • 3 foglie di salvia;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 1 litro di brodo di carne;
  • 1 bicchiere abbondante di vino rosso;
  • 1 pezzetto di cannella;
  • 2 chiodi di garofano;
  • burro e olio d’oliva;
  • spago per legare la carne (oppure fatelo legare dal macellaio).

Preparazione:

Legate la carne come per un arrosto (io non ho aggiunto http:\/\/www.virginie.it\/bloga, sotto la legatura).

In una casseruola ( io uso una in ghisa bella pesante) fate sciogliere un pezzo di burro ed un goccio di olio; quindi scottate la carne affinché risulti ben colorita e sigillata. Aggiungete le verdure tagliate grossolanamente e dopo qualche minuto il brodo di carne caldo; quando il tutto riprende il bollore unite il vino e fatelo evaporare. Prima di coprire lo stracotto aggiungete i sapori ed il pepe. Continuate la cottura per almeno 4/6 ore, a fuoco basso e girando la carne di tanto in tanto. Al termine scoperchiate e fate evaporare il liquido di cottura mantenendo sempre il fuoco molto basso. Togliete la foglia di alloro, il rosmarino e la salvia quindi frullate il fondo di cottura e regolate di sale. Accompagnate la carne con del purè o una polenta. Vi consiglio di abbinare il piatto ad un buon bicchiere di Amarone.

NB: I tempi di cottura sono soggettivi 🙂 l’ultimo stracotto l’ho lasciato 8 ore sul fuoco (a legna nella casa di montagna) ed il risultato è stato eccellente!!! sono rimasta soddisfatta anche da cotture più brevi ma quelle piu lunghe mi hanno dato maggiori soddisfazioni. Bon appétit