Spaghettoni Freddi alle Mandorle con Datterini Confit

Una spaghettata estiva, fresca ed insolita!? o una ricetta vincente per ospiti che arrivano all’improvviso? Una pasta ideale anche per un picnic … gli spaghettoni sull’erba? provare per credere!

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 g di spaghettoni “Monograno felicetti”;
  • 30 g di mandorle intere tostate;
  • 20 g di parmigiano reggiano;
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 15 pomodorini datterini ;
  • sale pepe qb.

Preparazione a modo mio:

Su una leccarda ricoperta di carta da forno adagio i datterini tagliati a metà a pancia in su, li condisco con un filo di olio extravergine di oliva ed una spolverata di sale e pepe. Inforno a 200° per 10 minuti o fino a quando i datterini risulteranno leggermente appassiti. Lesso gli spaghettoni in abbondante acqua salata. Nel frattempo frullo le mandorle (tostate precedentemente in un padellino), il parmigiano reggiano, l’olio extravergine di oliva ed un pizzico di sale e pepe. Ammorbidisco il pesto con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. In una terrina condisco gli spaghettoni con il pesto ottenuto ed i datterini confit. Impiatto decorando con una spolverata di mandorle tritate.

Spaghetti di Kamut al Pesto di Asparagi e Mandorle

Asparagi: verdi, dolci e dall’aroma che ricorda l’erba appena tagliata, la primavera è arrivata e con lei anche le prime erbe aromatiche! Mentre questa mattina passeggiavo all’aria aperta ho intravisto delle piantine di menta … avevo appena acquistato degli asparagi e mi son detta: un pesto primaverile … con gli spaghetti al kamut che ho a casa, queste foglie di menta l’asparago e un po’ di mandorle … mmmm … ! Eccezionale ho fatto il bis!

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di spaghetti di kamut “Monograno Felicetti”;
  • 170 g di asparagi verdi (10 asparagi circa);
  • 25 g di mandorle intere tostate;
  • 25 g formaggio stravecchio o parmigiano reggiano;
  •   6 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 2 foglie di menta fresca;
  • sale qb.

Preparazione a modo mio:

Dopo avere mondato gli asparagi li tuffo in acqua bollente salata per 5 minuti quindi li getto in acqua fredda (per come cucinarli perfettamente andate a questo link). Con l’acqua di cottura lesso anche gli spaghetti e mentre si cucinano frullo gli asparagi (tranne alcune punte che serviranno poi per la decorazione del piatto) le mandorle precedentemente tostate, il formaggio, l’olio extravergine di oliva, la menta ed un pizzico di sale. Scolo gli spaghetti e li condisco con il pesto. Impiatto decorando con delle mandorle tritate, un filo di olio extravergine e le punte di asparago.

Brownies semplicissimo a modo mio

Si sa che io non amo molto i dolci! Sarà perché sono già dolce di mio? Ogni tanto però, sono ispirata: questa ricetta è di uno Chef francese “Chef Simon”  la sua versione è semplicissima da realizzare ‘inratable’ come si dice in francia ( immancabile – semplicemente impossibile da sbagliare)  nel senso che pure io ce l’ho fatta ed e stato un successone!

Ingredienti:

  • 200 gr di cioccolato fondente;
  • 150 gr di zucchero di canna;
  • 170 gr di burro;
  • 100 gr di farina di mandorle;
  • 50 gr di farina 00;
  • 50 gr di frutta secca a scelta (noci, mandorle, nocciole, pistacchi);
  • 3 uova;
  • la buccia di mezza arancia;
  • 1 pizzico di cannella.

Preparazione a modo mio:

Per prima cosa faccio fondere il cioccolato e il burro tagliati a pezzetti nel forno a microonde o a bagnomaria mescolando di tanto in tanto fino a rendere il composto liscio ed omogeneo. Lascio quindi intiepidire. In un’altra terrina riunisco la farina di mandorle, la frutta secca  pestata grossolanamente al mortaio, lo zucchero di canna, le uova e mescolo accuratamente; unisco il cioccolato fuso, profumo il composto con la buccia di arancio e la cannella. Infine incorporo la farina setacciata, mescolo quindi per amalgamare tutti gli ingredienti. Verso il composto in uno stampo foderato di carta da forno di circa 20x30cm, inforno per circa 30/35 minuti a 140°. La consistenza al centro del brownies deve essere leggermente morbida. Lascio raffreddare prima di assaggiarlo!