Uovo Poché (o in camicia) all’olio tartufato

Ecco la ricetta pubblicata sulla rivista qb quantobasta fvg di aprile; mensile di gusto e buongusto nell’Euroregione. Fra le molte notizie food&wine tante ricette tra le quali la mia!. Amo particolarmente le uova cucinate in questo modo: sono eccellenti con gli asparagi, con una fetta di pane casareccio, con delle patate e addirittura con la pizza!!! basta un po’ di fantasia e di buongusto e le potrete abbinare come meglio vorrete! In questo caso io ho usato dell’olio aromatizzato al tartufo … che delizia! Dimenticavo: le uova devono essere freschissime: l’albume si coagulerà immediatamente a contatto con l’acqua bollente dando una forma regolare all’uovo.

Ingredienti:

  • 1 uovo per persona;
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco;
  • fleur de sel ( fiore di sale) qb;
  • olio extravergine di oliva profumato al tartufo bianco qb;
  • pepe del bengala qb;
  • fettine di pane tostate.

Preparazione a modo mio:

Porto a bollore l’acqua in un pentolino, unisco l’aceto e riduco la fiamma al minimo. Creo un vortice con l’aiuto di un cucchiaio e lascio scivolare al suo interno l’uovo: di solito, per evitare problemi prima lo sguscio in una tazza e poi lo verso in pentola. Grazie al vortice creato l’albume si raccoglie intorno al tuorlo e dopo 3 minuti, usando un mestolo forato, lo tolgo e lo lascio asciugare sulla carta assorbente. Impiatto l’uovo poché con un filo di olio extravergine al tartufo, la fleur de sel ed una spolverata di pepe del bengala. Se avete a portata di mano un bel tartufo bianco ancora meglio! Magari accompagnato di un buon bicchiere di vino.

 

 

Risotto porcini e tartufo

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 gr di riso;
  • 200 gr di funghi porcini freschi; (o surgelati)
  • 1 cipolla;
  • ½ carota;
  • ½ gambo di sedano;
  • olio extra vergine di oliva;
  • burro qb;
  • sale e pepe;
  • olio aromatizzato al tartufo nero o meglio bianco qb;
  • carpaccio di tartufo (va bene anche quello estivo – più economico -).

Preparazione:

Preparate un brodo vegetale con mezza cipolla, mezza carota e mezzo gambo di sedano quindi salate leggermente. Nel frattempo rosolate in un tegame , con un po’ di burro e olio d’oliva, l’altra metà della cipolla e lasciatela fino a quando risulterà trasparente; a questo punto aggiungete il riso e fatelo tostare per 5 minuti mescolando sempre dopodicchè bagnate con il brodo e fate evaporare. Aggiungete i funghi precedentemente sciacquati, fate insaporire il tutto, bagnando di tanto in tanto con il brodo. A cottura ultimata regolate di sale e pepe quindi spegnete il fuoco e mantecate con l’olio al tartufo ed il carpaccio di tartufo. Mescolate bene e servite subito.

Io non ho mantecato il riso con il burro e il parmiggiano non volevo alterare il sapore delicato del risotto, che infine è risultato denso e cremoso lo stesso. Buon appetito 😆

[ad]